Di favole, social media e narrazioni a cavallo

Di favole, social media e narrazioni a cavallo

Libri

Domenica scorsa Davide Nonino, un ingegnere gestionale che della passione per le parole ne ha fatto un mestiere, ha presentato a Libri in Cantina il suo libro appena uscito, Cenerontola. E insomma, mi ha invitata al Castello di Susegana vicino a Treviso a presentare questa principessa con la O, che è diversa anche perché preferisce Facebook e il web, alle cene di gala.

Quello che ho detto è stato più o meno questo: anche i personaggi delle favole, come questa Cenerontola non bionda-non alta-non magra-e con le ballerine, hanno una bella fortuna ad essere nati nel tempo del web e dei social media. La favola comincia prima di avere le parole del libro sotto gli occhi, perché il rapporto tra personaggio e lettore ha inizio sulla sua pagina Facebook. E la Cene conosce i suoi lettori, ci conosce, e mi piace pensare che un po’ di quello che finisce nel libro, congelato e non commentabile, arrivi anche dal dialogo che nasce in rete. E poi l’esperienza prosegue perché, letta l’ultima pagina e chiuso il libro, i personaggi continuano a vivere e galoppano tra le illustrazioni da colorare sulla carta e i giochi in rete.

Qui sotto il video completo della presentazione

e il link per acquistare il libro, se volete.

comments powered by Disqus

Nessun commento