Vibrazioni IAB Forum

Vibrazioni IAB Forum

Eventi

Partiamo dal business, direi bene. Anzi, molto bene. Lo speech su search marketing e test utenti con eye tracking sarà disponibile tra pochi giorni dal blog TSW, come sempre. E adesso, a lavorare! Ho come l’impressione che le prossime settimane saranno intense, ma mooolto intense… (Toh, che novità).

Persone
Le più belle conversazioni le ho avute con ‘amici di blog’ e affini. Insomma non linko e non faccio elenchi, ma se stai leggendo e sai che parlo di te, grazie per le idee e la compagnia.

Schizofrenia
Soprattutto durante il primo giorno ho avuto la sensazione che i contenuti di mattina e pomeriggio viaggiassero su due binari diversi. Ma allora ‘sti utenti li coinvolgiamo in ammalianti ed aperte conversazioni – e siamo tutti d’accordo, mi pare – o li stordiamo di banner? Li rispettiamo o li intortiamo con un po’ di fuffa ben accomodata? Non solamente uno e non solamente l’altro. Gianluca unisce qui altre riflessioni sull’argomento. E allora, che si fa?

Energia
“Conversations for their own sake”, “No dead ends”, “Honor the conversation”. David Weinberger lo ascolterei da capo, in questo momento. Evviva i pensatori come lui, sono energia per la mente. Thanks for your inspiring speech, Mr. Weinberger. Your words are spring blossoms, keep on guiding us through the smell of new flowers!

Gadget
Il premio per i gadget quest’anno va a Yahoo! E ci metterei anche quello per lo stand. Accogliente e ben fornito per libagioni in compagnia 🙂

Che cosa me ne farò delle poltroncine? E dei cosini per pulire il monitor? Sinceramente, non lo so. Ma sono viola e mi piacciono. Per ora le poltrone le ho messe sul Ponte delle Guglie, pronte per sedersi lì, ascoltare vibrazioni e fare due parole nella pace veneziana. Ma, detto tra noi, vorrei che tutti i servizi e prodotti Yahoo! fossero così ben pensati 😉

E per finire, la parola di questi due giorni è… non lo so, questa volta non lo so 🙂 L’anno scorso il tormentone era web2.0. “Cosa bevi?” “Un web2.0 macchiato, grazie”. Quest’anno non saprei indicare un tema prevalente, credo sia un buon segno.

comments powered by Disqus

7 commenti

  • Leonel

    gratispornopeliculas.com

  • Un viso al blogger… | Orazio Tassone

    [...] il piacere di rivedere, come per esempio: Stefano Gorgoni, Johnnie Maneiro, Elena Farinelli, Massy, Miriam Bertoli, Davide Pozzi (TagliaErbe) e altri [...]

  • VeimiFutemutH

    Drugs Meth Behavior [url=http://socialprivy.com/]buy rogaine online without prescription[/url] The medication is used to treat androgenic alopecia as well as a wide range of other baldness treatments. http://socialprivy.com/ - order rogaine online

  • Andrea

    Un'altra ragione in più per complimentarsi per Yahoo! era l'ottimo Franciacorta offerto come aperitivo. Nel capitolo "stand & gadget" aggiungerei anche Microsoft: le tendine bianche nell'aula dei corsi erano proprio di buon gusto e il kit del disegnatore non era poi tanto male :-) L'Oscar in negativo lo vince braccino-corto-Google: una ventina di penne è tutto quello che ho visto nelle ronde per i gadget...Sigh!

  • Orazio Tassone » Un viso al blogger...

    [...] il piacere di rivedere, come per esempio: Stefano Gorgoni, Johnnie Maneiro, Elena Farinelli, Massy, Miriam Bertoli, Davide Pozzi (TagliaErbe) e altri [...]

  • Miriam

    Ciao Simone, cavoli potevi sgomitare, no! :) Grazie per i complimenti, e per esserti fermato. L'anno prossimo spero che il search abbia uno spazio più centrale. Anche se probabilmente chi organizza sa che l'unico modo per tenere le persone fino alla fine del secondo giorno è proponendo qualcosa di molto interessante ;)

  • simleon

    Ciao Miriam, ieri tutte le volte che volevo parlarti eri impegnata! Peccato, ti conoscero dal vivo in un'altra occasione. La penso come te su Weinberger! Un mito del marketing. A presto. Ps. Splendido intervento allo IAB ieri pomeriggio, come sempre!