Una volta, qui, era tutto a portata di click

Una volta, qui, era tutto a portata di click

Deliri

comments powered by Disqus

2 commenti

  • Miriam

    Impressionante vero Alberto! In particolare, alle conferenze - principalmente all'estero, diciamo - mi ha sempre divertito il tic tic sulle tastiere, come sottofondo agli interventi. Invece in questi giorni all'Ad:tech i portatili in sala erano due o tre, non di piu'. Il resto erano silenziosi iPad o smartphone. E la carta, che partecipa al contest, ma fuori concorso.

  • Alberto Mucignat

    già, come diceva quello, "tap is the new click": http://www.kickerstudio.com/blog/2008/09/tap-is-the-new-click-presentation/