Search Engine Strategies Milano - giorno 1

Search Engine Strategies Milano – giorno 1

Un mix

Oggi, giorno 2, non sarò a Milano, per i noti impegni familiari. Sono tornata dalla giornata di ieri con tante idee e considerazioni e ne metto qui alcune.

Le sessioni

– cronaca in diretta di alcune sessioni dai rustybrick di Seoroundtable nazionali: Tiziano Fogliata e Luca Conti di Motoricerca.net e il forum di Giorgio Taverniti.

– ci proviamo, ma credo che il format SES andrebbe localizzato. Per un italiano parlare ‘solo’ dieci minuti è come mangiare in piedi. Si fa, ma si sente che qualcosa non va. Allo stesso modo chi ascolta a volte avverte una certa incompletezza. La soluzione alternativa all’allungamento dei tempi può essere quella di individuare una fettina dell’argomento dello speech, e andare in verticale. Quindi serve un gran coordinamento tra i relatori, per evitare che quei 10 minuti vadano persi in sovrapprosizioni e ripetizioni degli stessi concetti. Così direi che può funzionare anche con interventi in pillole.

– sessioni illuminanti: all’interno di Blog, RSS e search marketing, l’intervento di Steve Olechowski di Feedburner ha messo lì sul piatto una serie di dati e considerazioni da rifletterci per un bel po’. In particolare, mi sono segnata:
‘feeds are a high-frequency medium’
‘feed subscribers prefer to stay within the medium’
‘there should be a separate Search Engine Strategy for the feed – do not lump it in with the site’

All’interno della stessa sessione, complimenti anche a Simone King of RSS Carletti – confesso che tra Steve e Simone mi sono sentita in mezzo a giganti della conoscenza feed-blog-RSS, e a destra c’era seduto Mauro… – per un intervento che dovrebbe girare in rete perché è un ottimo ABC, completo dei concetti principali, per chi si avvicina a RSS, feed e blog per la prima volta.

L’organizzazione

– la location, il Westin Hotel, secondo me promosso. Per quanto riguarda Incisive media, ho trovato la stessa efficienza organizzativa sempre apprezzata nelle edizioni internazionali del SES.

– reception e guardaroba davanti alle scale, mmmhhh. Momenti di calca non ce ne sono stati molti, ma la scelta manca di scorrevolezza. Mentre in certi momenti si avvertiva della ‘scioglievolezza’ per la temperatura degli ambienti, in salita vertiginosa.

– food&beverage: Italians do it better. Qui non ci piove. Forse qualche tavolo in più non avrebbe sfigurato. Ma ben curato il buffet – la fila fa parte del rito – e buoni i cibi. E’ sempre un brivido nelle edizioni americane aprire la scatola con il pranzo e trovare dentro un panino dal nome esotico, completato da altrettanto esotici abbinamenti di dolcetti, frutti o salatini.

Finalmente ci conosciamo

Ho dato finalmente un volto e stretto la mano, dopo vari contatti digitali a, in ordine sparso:

Salvatore Cariello e Paola Albanese di FullSIX
– Giorgio Taverniti, vedi sopra. Grazie ancora per i complimenti 🙂 per lo speech sulla selezione delle parole chiave
– Luca Conti di Motoricerca.net, e complimenti ancora per la qualità dei contenuti del blog
Francesco de Francesco, aka fradefra, spero che troveremo presto il tempo per fare quella chiacchierata con calma
Simone King of RSS Carletti

Ho rivisto con piacere tanti amici, ex compagni di avventura in TSW e colleghi.

Frizzi e lazzi

– complimenti a Maurizio Mazzanti di E3 per aver ideato la borsa più trendy – ma vagamente posh – del SES. Questa estate ci portiamo il SES al mare!

– complimenti a SEMS per il frisbee e la confezione dei post-it (della serie, una penna sono capaci di regalarla tutti!)

Cuore di mamma ringrazia…

Tutte le persone che, anche grazie a questo blog, hanno ‘conosciuto’ Viola e ieri mi hanno chiesto di lei.

Ci sono molte altre cose, ma seguirà una seconda puntata.

Aggiornamento:
Aggiungo il tag Technorati. Eccomi evangelizzata!
sesit2006

comments powered by Disqus

4 commenti

  • Tiziano Fogliata

    >Ormai penso sia ufficiale: l'intervento di Miriam è piaciuto proprio a tutti ;)

    L'ho trovato sicuramente uno degli spunti più originali del SES.

    Complimenti.

  • Giorgio Taverniti

    >Lo ripeto qui: è stato un bellissimo intervento il tuo Miriam :)

    E' stato un piacere conoscere te e molti molti altri ;)

    Giorgio Taverniti

  • Luigina

    >Ciao Miriam.
    Noi invece non ci conosciamo.
    Ho avuto il piacere di assistere al tuo intervento. L'ho trovato interessante perché sei riuscita nonostante i pochi minuti, a trasmettere un concetto che non dimenticherò certo: saper ascoltare.
    Diffondi i complimenti a tutti i tuoi colleghi che hanno partecipato al SES: i vostri speach sono stati i più approfonditi e siete riusciti a condividere veramente la vostra esperienza. Alla prossima spero ;-)

  • Francesco de Francesco

    >Anche per me è stato un piacere conoscerti :-)

    Questo SES 2006 è stato un ottimo modo per conoscere gente con cui chatto e frequento forum da anni. Ci voleva proprio.

    Soddisfazione ad ampie mani ed anche qualche piccola critica.