"L'impresa nell'era digitale", banca + web + imprese

“L’impresa nell’era digitale”, banca + web + imprese

Interviste

Fare formazione alle Piccole e Medie imprese italiane sui temi del digitale è un passaggio chiave per renderle o mantenerle competitive, il mio lavoro mi porta ogni giorno conferme su questo punto. Quando Luca Schibuola mi ha segnalato l’iniziativa “L’impresa nell’era digitale”, una serie di incontri di in-formazione per le imprese avviata da Banca IFIS in collaborazione con Digital Accademia, ho deciso di saperne di più con una intervista all’AD di Banca IFIS, Giovanni Bossi (su Twitter come @GiovanniBossi).

Una banca decide di avviare un percorso di avvicinamento al digitale per le imprese, perché?

L’idea di “L’impresa nell’era digitale” è nata dal sentimento di riconoscenza nei confronti di un modo nuovo di fare business che ci ha stravolti. Sono Amministratore Delegato di Banca IFIS dal 1995 e mi considero un naturale maker del nuovo modo di fare Banca.

Nel 2008 Banca IFIS è cambiata radicalmente, perché abbiamo iniziato a lavorare tramite un canale esclusivamente on line con cui abbiamo sviluppato la raccolta retail. Una banca da un lato raccoglie denaro dalle persone o da altre banche, e dall’altro lo impiega, nel nostro caso dando finanziamenti alle imprese. Dopo 5 anni dal lancio del nostra soluzione di risparmio, rendimax, Banca IFIS raccoglie quasi 3 miliardi e mezzo di euro tramite la raccolta retail, fatta di tante persone, e questo ci consente di essere molto liquidi e capaci di rispondere alle esigenze del Paese in modo pronto, consapevole, diretto.

Senza digitale Banca IFIS non sarebbe in questa posizione.

Partendo dalla nostra esperienza diretta abbiamo voluto portare ad altri imprenditori la consapevolezza che una nuova via c’è e che anche in momenti di crisi ci sono nuove opportunità che vanno colte, progettate e correttamente eseguite. Dare degli esempi portando in sala altre imprese che hanno costruito la capacità di gestire il business online e raccontano il loro vissuto aiuta a mio parere a rendere consapevoli di tutto questo.

Quali sono dal suo punto di vista le opportunità per una PMI che investe nel digitale?

Le opportunità di un nuovo canale, di visibilità, di costruzione di nuovi prodotti richiesti, di ascoltare più che parlare sono davvero tante. Ma per essere un imprenditore di successo oggi non ci vuole una ricetta, ci vuole un assetto mentale aperto a cogliere e selezionare i suggerimenti che da molti provengono e una disponibilità mentale senza schemi rigidi e senza pregiudizi. Per questo abbiamo strutturato questo ciclo di incontri con le PMI dandoci tre obiettivi:

  • fornire buone pratiche e introdurre delle tecniche sugli strumenti del marketing digitale
  • dare alcuni spunti agli imprenditori per distinguere i professionisti del digitale dagli improvvisati dell’ultima ora
  • cercare di introdurre una cultura digitale in azienda. Questo ultimo tema è molto importante e speriamo di stimolare la curiosità delle aziende che partecipano al ciclo di incontri verso questa direzione. Il digitale è una chiave competitiva fondamentale, che cambia le aziende. Ogni imprenditore troverà poi il modo più adatto di portarlo dentro la propria azienda.

C’è una storia imprenditoriale tra quelle emerse durante gli incontri che l’ha colpita particolarmente?

Durante una delle serate abbiamo assistito al racconto di una professionista, cha da dipendente di una società finanziaria che eroga mutui e prestiti si è trasformata in un’imprenditrice di un e-commerce di prodotti per bambini.

Ha raccontato il suo percorso di consapevolezza digitale: oggi è in grado di comprendere pienamente il rapporto tra presenza gratuita e a pagamento nei motori di ricerca, e orienta il suo e-commerce in modo da essere più facilmente apprezzata da Google. Non si sostituisce agli specialisti: il suo mestiere è fare l’imprenditrice. Ma li comprende e sa azionare le sue scelte in modo digitalmente consapevole. Mi auguro che nel prossimo futuro questa sia una svolta che molti imprenditori sapranno cogliere.

Il prossimo incontro su social media e social network è in calendario il 9 aprile, per seguire i prossimi appuntamenti di “L’impresa nell’era digitale” su Twitter l’hashtag è #impresadigitale.

comments powered by Disqus

Nessun commento