La proprietà transitiva secondo la stampa italiana

La proprietà transitiva secondo la stampa italiana

MyNews

Teoria

Se A=B    e    C=B    allora    A=C

Svolgimento

Se sei un rumeno (A) allora sei un pervertito e/o assassino (B)

Se hai un blog (C) allora sei un pervertito e/o assassino (B)

Quindi

Se sei un rumeno (A), allora hai un blog (C)

Funziona così?

PS1 Lo svolgimento della teoria parte da una conversazione telefonica con il mio amico Paolo

PS2 Spero che mia mamma non abbia letto l’articolo di Romagnoli su Repubblica di ieri, altrimenti rischiamo che chieda l’affidamento della nipote…

comments powered by Disqus

10 commenti

  • Lobotomia

    il bello è che certe cose chi le scrive (la stampa) le crede veramente :|

  • fradefra

    La prima cosa che m'è venuta in mente è stata.... niente. Nessun pensiero e nessuna parola. Che dire, leggendo un simile articolo? O si urla o si tace. La cosa terribile è che un giornalista influenza chi lo legge e questo spiega perché Internet in Italia sia ancora al livello che tristemente possiamo assodare tutti i giorni.

  • Dario Salvelli

    Andrea ha scritto la tavola di verità corretta ma la logica usata è comunque quella descritta da Miriam. L'articolo l'ho letto anche io ed ho scritto qualcosa sul mio tumblr aggiornando con i fatti di oggi.

  • Miriam

    @ Andrea Grandeee! Con quello schema mi hai fatto rivivere i brividi delle superiori, quando io e la logica ancora facevamo a pugni. Poi ho deciso di smettere :) Mentre leggevo l'articolo mi tornavano in mente le slide di Montemagno viste il giorno prima: INTERNET E' IL MALEEEEEE!!!! Comunque credo che in questo caso sia ciò che non si conosce - perché geograficamente e storicamente distante nel caso dei rumeni o perché nuovo tra le modalità di conoscere e/o partecipare alla costruzione della propria realtà personale e sociale, come internet - che spaventa e quindi va allontanato. Passassasse un antropologo da queste parti, mi piacerebbe sapere che cosa ne pensa.

  • Roberto

    Non che sia un appassionato complottista, ma ho la sensazione che le continue performance dell’adv online infastidiscano Qualcuno. Prima l’equazione era internet=porno/truffa, oggi con i blog e la UGC il gioco preferito dai giornalisti (non tutti, ok ;-) è cercare in rete la boiata più boiata da dare in pasto ai cari telespettatori. Ma sul potere della stupidità Livraghi è più bravo di me: http://gandalf.it/stupid/panzane.htm

  • LaLui

    Ho letto quell'articolo stanotte alle 2. Non potendo telefonare a nessuno, vista l'ora, ho scritto un post. E io che pensavo di essere stata solo rispettosa per gli amici che dormivano! E invece ho fatto una cosa da pervertiti :-) Come ha detto il buon David Weinberger l'altro giorno allo IAB: «Quanti manager ci sono voluti per fare Internet? Nemmeno uno! Se ci fossero stati avrebbero impedito la nascita di Internet». Potremo sostituire la parola manager con altre più istituzionali, e l’affermazione non cambia.

  • Luca Conti

    Sono senza parole :) L'affidamento ci vuole per Romagnoli! Ai servizi sociali!

  • An

    No, mi spiace ma qui si fa confusione fra proprietà transitivita e implicazione logica. Secondo la logica classica: Se sei un rumeno (A) allora sei un pervertito e/o assassino (B), A => B Se hai un blog (C) allora sei un pervertito e/o assassino (B), C => B Possiamo unire queste due implicazioni logiche: A=> B and C => B Otteniamo la tavola di verità: | A | B | C | A=> B and C => B | -------------------------------| | V | V | V | V | | V | V | F | V | | V | F | V | F | | V | F | F | F | | F | V | V | V | | F | V | F | V | | F | F | V | F | | F | F | F | V | Quindi salta subito all'occhio che se sei romeno e pervertito/assassino con o senza blog , cioè il fatto che tu sia romeno implica che tu sia pervertito/assassino a prescindere dal tuo grado di istruzione informatica (così ci togliamo il problema del digital divide). Ma la cosa ancora più interessante è: "Hai un blog e non sei né pervertito/assassino né rumeno?" Mi spiace ma NON è possibile, lo dice la logica classica (inoltre se hai un blog e non sei pervertito/asassino per modus tollendo ponens sei rumeno e quindi per implicazione logica sei pervertito/assassino). E pensare che stavo pensando di aprire un blog....

  • Antonio Volpon

    Ti dirò, io non l'ho neppure letto l'articolo ieri mattina quando ho sfogliato il giornale appena uscito dall'edicola. Il mio sguardo non ha avuto il coraggio di proseguire dopo aver letto il trafiletto, in cima alla pagina, che recita: "il web 2.0 è un sistema open source". Taglio la pagina e la metto via.

  • Irene

    Ma non si vergognano?! Io sono allibita!