Di master, cibo & vino, mobile e attenzione ai dettagli

Qualche giorno fa ero all’Università IULM per una giornata di formazione alle ragazze e ai ragazzi del Master in Food & Wine Communication. Come si costruisce una buona strategia di marketing digitale? Di questo abbiamo parlato, con molte esercitazioni.

Cosa mi ha colpito/cose che ho imparato:

Ho aperto l’incontro con due micro interviste video* a persone con professioni diverse nel mondo del cibo buono e della ristorazione: Michela Iorio, giornalista e tra gli organizzatori del Postrivoro (andate a vedere cos’è e, se potete, partecipate a uno dei prossimi Postrivori) e Luca Lacalamita, chef pâtissier dell’Enoteca Pinchiorri a Firenze (3 stelle Michelin, così per dire).

Dalle parole di Michela e Luca emergono tre note fondamentali della comunicazione digitale, con cui poi ho “accordato” la giornata in aula:

Bon appétit, si direbbe in questi casi.

*da sempre mi trovo più a mio agio con le parole e le immagini, che con i video. Questi sono i primi fatti da me, i prossimi verranno meglio (anche perché tecnicamente fare di peggio sarebbe difficile :-D)