Dal #freelancecamp 2014, con equilibrio

Dal #freelancecamp 2014, con equilibrio

Eventi

Freelancecamp 2014

È passato qualche giorno dal Freelancecamp 2014, fisso qui un po’ di pensieri e condivido contenuti e link utili.

Cosa mi sono portata a casa:

  • organizza partendo dalle motivazioni di chi partecipa: i freelance che partecipano cercano un mix di buoni contenuti, confronto “leggero” (magari davanti al mare e a un mojito) e relazioni. Questo ci ha guidati nelle prime tre edizioni e siamo già all’opera per le prossime
  • i mesi di lavoro con i “soci” Alessandra e Gianluca, perché sono persone in gamba e fa la differenza, sempre
  • la puntualità/professionalità degli speaker: avevo chiesto a tutti le presentazioni almeno un giorno prima (mica facile, eh), in modo da non perdere tempo nel waltzer delle chiavette ed evitare il bello della diretta; e in notturna sono fioccate (ok, quasi tutte :D).


Il mio speech

Ho parlato dell’importanza per un freelance soddisfatto e felice di tenere in equilibrio tante componenti: è contemporaneamente responsabile del proprio tempo, dello sviluppo delle proprie competenze, del portfolio progetti, dei conti, delle proprie emozioni. Insomma è contemporaneamente il capo, le Risorse Umane, il Commerciale/Account, l’Amministrazione, la voce dei colleghi alla macchinetta del caffé 🙂

Saperne di web marketing, di programmazione, di copy è solo uno degli ingredienti. E, nella mia esperienza, i freelance che faticano a rimanere tali non riescono a trovare l’equilibrio tra tutte le diverse componenti; raramente non sono abbastanza capaci nella parte tecnica del loro lavoro. Nello speech al Freelancecamp ho condiviso quindi consigli e buone pratiche per tendere a questo equilibrio.

Il video

 

La presentazione

Letture consigliate

 

comments powered by Disqus

Nessun commento