Cosa so fare

Unendo marketing e digitale, so fare sostanzialmente tre cose:

In questi anni ho lavorato con aziende come il Gruppo Calzedonia (Calzedonia, Intimissimi, Tezenis, Falconeri), VELUX Italia, Matilde Vicenzi, Nice, Unicredit, Roland DG, Teamsystem, Fabrica, Veneta Cucine, Fiera di Rimini, Genertel, Svizzera Turismo e ho tenuto docenze, corsi e percorsi di formazione per l’Università Ca’ Foscari di Venezia, l’Università di Comunicazione e Lingue IULM di Milano, Digital Accademia, per associazioni di categoria come CNA Bologna e Confartigianato Udine, Unindustria Treviso e Unindustria Roma.

Consulenza

Per questo lavoro con aziende di medie e grandi dimensioni, apportando la mie competenze costantemente aggiornate e il saper fare acquisiti in questi anni, con progetti di marketing digitale che sono flessibili nel tempo e nei contenuti: tempo: da progetti di poche settimane a collaborazioni stabili, nel corso dei mesi (garantendo una presenza di alcuni… »

Formazione

Organizzo e sono docente in incontri singoli o percorsi di formazione strutturati, sia in azienda che per enti di formazione. I contenuti dei corsi possono essere generali - che cos'è il marketing digitale, come funziona, quali sono le opportunità per una piccola e media impresa, come integrarlo in una grande organizzazione - o corsi su argomenti… »

Speaking opportunities

In questi anni ho avuto l'onore di essere invitata come speaker in diversi convegni, eventi aziendali, incontri più o meno formali. Nella sezione In agenda ci sono i prossimi appuntamenti e quelli dei mesi scorsi. In alcune occasioni, invece, faccio la moderatrice. Su YouTube trovi i video di diversi interventi e interviste, in contesti più… »

Cosa non so fare

Quando ho cominciato a fare questo lavoro c'era la mitica figura del webmaster. Il webmaster si occupava della grafica del sito, dello sviluppo, del server, delle statistiche, della visibilità nei motori di ricerca. Ognuna di queste competenze oggi è una professione diversa. Come ogni settore mediamente maturo, anche il marketing digitale richiede sempre di più… »