Content marketing per imprese B2B vs. B2C, il mio intervento a WM Expo 2016

Lo scorso fine settimana a Padova si è tenuta la seconda edizione di Web Marketing Expo, WM Expo per gli amici. All’edizione 2015 ho parlato di content marketing a misura di piccola e media impresa, quest’anno ho fatto un’incursione su quali sono le differenze principali nell’usare i contenuti per le imprese che lavorano con altre imprese (B2B) o con privati consumatori finali (B2C).

Seth Godin qualche anno fa ha detto che fare marketing B2B o B2C non fa differenza, il cliente B2B semplicemente ha alle spalle un’impresa che paga per i suoi acquisti (traduco semplificando, trovi la citazione in questo post).

Ho fatto allora un’analisi di quali sono le principali differenze nei due processi d’acquisto e, insomma, non sono poi così d’accordo con il buon Seth 🙂
Tipicamente i processi d’acquisto nel B2B coinvolgono più referenti (il marketing manager, il responsabile del personale e l’ufficio acquisti, se sto vendendo un progetto di formazione sui temi del digitale a una grande impresa) tanto per fare un esempio.

Che impatto hanno queste differenze sulla nostra strategia di content e qual è la strategia più efficace? A mio avviso la soluzione è passare da una dimensione che taglia in verticale settori (“in questo settore funziona A, in quest’altro funziona B”) e strumenti (“Facebook funziona per i consumer, l’e-mail marketing per le imprese”) a una dimensione orizzontale che prende in considerazione personas, scenari e contenuti, indipendentemente dal formato (video, blog post, e-book, ecc) e dalla piattaforma (social media, blog, newsletter, ecc) in cui vengono distribuiti.
Nella presentazione trovi anche qualche esempio.

Content marketing per imprese B2B vs. B2C, cosa cambia? #WMExpo from Miriam Bertoli

 

Sul sito di WM Expo c’è la mia intervista in cui commento le principali novità sul content marketing per il 2016 e faccio qualche previsione per il 2017.

[Un corso in aula] —> Se vuoi approfondire che cos’è e come si imposta una buona content strategy c’è ancora qualche posto al corso che tengo al Digital Update a Bologna il 19 ottobre.