Perché e come contattarmi (e anche perché non farlo) - Miriam Bertoli

Contattami

mb_v

Ci sono 5 buoni motivi per lavorare insieme:

  1. sono allergica alla fuffa
  2. porto nei progetti esperienza (faccio questo lavoro dal 2000), buonsenso, curiosità e visione
  3. so trasmettere quello che so, e appassionare
  4. contattami se cerchi qualcuno che vada oltre la consulenza “tecnica” e porti all’interno della tua organizzazione competenze e processi
  5. e sono una persona equilibrata e affidabile, che non guasta mai.

mb_x

Ma ci sono anche 5 buoni motivi per non farlo:

  1. se “non ci credi” che il digitale funziona e io dovrei convincerti: no, dai
  2. se hai bisogno di un iperspecialista SEO, copy, web designer: posso consigliartene di bravi, ma non sono io
  3. se cerchi qualcuno che faccia il lavoro senza far lavorare te e/o la tua organizzazione: sono convinta che ai risultati migliori si arrivi giocando in squadra
  4. se tutto è urgente, sempre
  5. se pensi che il web sia gratis (e il mio tempo anche).


 


Ecco, il modo migliore per contattarmi è una e-mail a:

miriam@miriambertoli.com

 

E poi?

Se vuoi iscriverti alla newsletter, è un buon modo per ricevere contenuti utili e non perderci di vista.

Sono in rete con vari frammenti di identità digitale:

  • mi trovi su LinkedIn [se non ci conosciamo, dimmi perché dovremmo entrare in contatto]
  • Facebook [è il mio profilo personale e le cose di lavoro le condivido sempre pubbliche; se non ci conosciamo, seguimi. E solo quando ci conosceremo almeno un po’ decidiamo se diventare amici]
  • Twitter, Instagram, Slideshare, YouTube, Google+ [su G+ non aspettarti grandi cose].

Passo ogni tanto anche su Foursquare/Swarm, Flickr, Pinterest, basta una ricerca per nome e cognome per trovarmi.

E se hai in programma di venire a Venezia, scrivimi e parleremo dei tuoi progetti davanti a uno spritz.

Miriam Bertoli a Venezia